Come vedere IPTV su PC | IPTV per Windows / Mac

Non vedi l’ora di fare un po’ di R&R tanto necessario, ma ti rendi conto che il tuo programma o film preferito viene mandato in onda allo stesso tempo. Che dilemma! Accendere la TV a casa o in albergo e cercare un canale specifico. Ma non ci sono? Cosa sai fare? C’è un’app sul tuo laptop che può salvare la situazione! Che tu ci creda o no, rimarrai sorpreso in pochi istanti.

Vieni a scoprire come guardare la TV sul tuo PC seguendo le indicazioni di questa pratica guida. Probabilmente saprai già cos’è un IPTV, ma per ogni evenienza, fornisco alcuni suggerimenti utili in fondo a questo articolo. Ci sono alcuni vantaggi definiti nell’utilizzo di un servizio di TV digitale. Puoi utilizzarlo per accedere gratuitamente ai canali a pagamento, ma attenzione: questa pratica è vietata e severamente punita dalla legge. Tieni presente che la tua intelligenza artificiale potrebbe non funzionare con i fornitori di TV di tutti i paesi. Se pensi che possa esserci un problema, ti consiglio vivamente di contattare il fornitore per chiarire qualsiasi confusione

Penso che scoprirai che vale la pena investire un po’ di tempo nella lettura di questa mia guida IPTV. Dedica qualche minuto all’inizio per ottenere le basi e ti assicuro che alla fine sarai in grado di prendere una decisione consapevole sull’opportunità o meno di IPTV per le tue esigenze. Spero che questa storia vi piaccia!

Vedere IPTV su PC

Se hai intenzione di guardare IPTV sul tuo PC, le seguenti righe ti mostreranno come. Tuttavia, tieni presente che nessuno dei programmi menzionati in questo articolo ti consentirà di vedere i canali TV per impostazione predefinita. Pertanto, l’utente deve individuare e importare playlist con collegamenti al contenuto desiderato o assemblarle da zero.

Kodi (Windows/macOS/Linux)

Se stai cercando il modo migliore per guardare IPTV sul tuo PC, allora Kodi è quello che consiglio. È un lettore multimediale gratuito molto popolare per guardare decine di canali TV su Internet. Offre compatibilità con diverse piattaforme come PC, smartphone, tablet e TV box Android.

Se vuoi scaricare l’ultima versione di Kodi sul tuo computer Windows, macOS o Linux, vai al suo sito web ufficiale. Puoi trovare il file di installazione per Windows a 32 bit qui. se stai utilizzando una versione di Windows 10, scarica l’app da Microsoft Store con questo pulsante. Se hai scaricato il pacchetto classico, aprilo e fai clic su prima. Ora seleziona i componenti aggiuntivi e premi Avanti, Avanti, Installa e Fine per completare l’installazione. Su Windows 10, puoi semplicemente fare doppio clic sul file Kodi Windows 10 .exe per avviare il processo di installazione. Questo scaricherà e installerà automaticamente Kodi in circa dieci minuti senza richiedere ulteriori passaggi da parte tua.

Per cambiare la lingua su Kodi, fai clic sull’icona con il simbolo di un ingranaggio per raggiungere le sue impostazioni. A questo punto, premerai il pulsante Impostazioni interfaccia e selezionerai le voci Regionale > Lingua. Assicurati di cambiare la lingua in italiano in modo da poter vedere le traduzioni in italiano sul tuo schermo.

Nella barra laterale di sinistra che trovi nella schermata principale di Kodi, vedrai tutte le schede per la gestione dei contenuti multimediali. Per guardare la TV, fai clic sulla voce TV e ti chiederemo di installare il componente aggiuntivo IPTV. Da lì, premi Inserisci componenti aggiuntivi del browser e scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Alla fine, dovrai configurare il componente aggiuntivo inserendo un liste M3U. Se non sai da dove iniziare o come, ti suggerisco di dare un’occhiata ai miei altri articoli su Kodi e come funziona in modo da poterlo configurare.

VLC (Windows/macOS/Linux)

Questo lettore video è il lettore multimediale più popolare e gratuito compatibile con Windows, Mac e Linux. È perfetto per guardare la TV sul tuo PC! Una delle cose che fa anche iTunes è riprodurre file multimediali su un computer. Se ti interessa posso linkarti al sito dove è installato.

VLC è un lettore multimediale open source. Per configurarlo, puoi scaricare il file di installazione direttamente dal sito e poi installarlo sul tuo computer. Tutto ciò dovrebbe essere fatto offline in modo che le risorse di rete non vengano utilizzate. Sarai quindi in grado di eseguire il software sulla maggior parte dei sistemi operativi, incluso Windows. Nella schermata che compare, clicca sul pulsante OK per tre volte consecutive. Scegli di installare il programma e poi chiudi il menu. Con macOS, fai doppio clic sul file e trascina VLC nella cartella Applicazioni.

Dopo aver avviato VLC, clicca sulla voce Media nella barra dei menu e seleziona la voce Apri flusso di rete nel menu contestuale che ti viene mostrato. Nella nuova schermata, inserisci l’indirizzo di rete del canale da riprodurre o elenca e premi Riproduci per iniziare a guardarlo.

Se hai aggiunto un M3U alla playlist, ad esempio, puoi scorrere i canali facendo clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi parte dello schermo all’interno di VLC e selezionando Playlist dal menu a comparsa. Se vuoi saperne di più su VLC, ti consiglio di leggere questo: è tutto sull’argomento.

Plex (Windows/macOS)

Se stai cercando un altro server multimediale per il tuo home theater, perché non provare Plex? Anche in questo caso è gratuito e può riprodurre contenuti da tutto il mondo. Puoi persino guardare i canali IPTV sulla tua TV! Invece, con la versione server dell’app, puoi accedere a un vero server virtuale che trasmette in streaming a tutti i tuoi dispositivi.

È compatibile con Chromecast e tutti i dispositivi che consentono di rendere “intelligente” una TV: Amazon Fire Stick o Apple TV, ad esempio.

Se desideri configurare Plex, scarica l’installazione dalla nostra pagina Web per Windows o macOS. Per utilizzare i servizi di alta qualità offerti da questo software, assicurati di creare prima un account.

È possibile scaricare il file di installazione del software su Windows. Fare doppio clic e, quando richiesto dalla finestra Controllo account utente, premere il pulsante “Installa”. Come spostare Plex, su macOS:

Per iscriverti a un account Plex, vai a questo link e fai clic sul pulsante Iscriviti. Questo ti permetterà di diventare un membro del nostro servizio. Poi decidi se registrarti tramite Google, Facebook o email. Puoi farlo premendo Continua con l’e-mail. Per registrarsi (PASSWORD a scelta) al sito è necessario inserire una mail e una password a propria scelta negli appositi campi di testo. Per completare questa procedura, clicca su “Crea un account”.

Non è necessario accedere, basta avviare Plex e premere il pulsante Riproduci. PPer guardare i canali TV tramite Plex hai due alternative: sottoscrivere un abbonamento Plex Pass a partire da 4,99 euro al mese (l’elenco dei canali TV è disponibile a questo link) oppure scaricare un plugin (IPTV) adibito a tale scopo, sul quale è.

MyIPTV Player (Windows)

Esiste un’app gratuita per Windows 10 che posso consigliare chiamata MyIPTV Player che chiunque può scaricare da Microsoft Store. Questa applicazione ti consente di guardare i canali TV attraverso gli elenchi M3U importati dall’utente.

Se sei interessato a scaricare MyIPTV Player, apri il link che ti ho fornito e clicca sul pulsante Ottieni. Dopo aver scaricato e installato l’app, avviala e premi Impostazioni > Aggiungi nuova playlist e sorgente EPG per importare l’elenco M3U. Scegli il tipo di elenco che desideri importare utilizzando i campi nelle sezioni dell’elenco Locale o Remoto, ad esempio se stai importando un file PC sul disco rigido, quindi utilizza il campo Locale; se stai importando da un indirizzo web, usa il campo Remoto.

Fare clic sull’icona con la freccia rivolta verso sinistra nell’angolo in alto a sinistra per tornare alle impostazioni di MyIPTV Player. Per aggiungere un canale TV, vai al menu a discesa sotto Seleziona il canale della playlist e scegli l’elenco appena creato. Successivamente, fai clic su Aggiorna per caricare i canali TV che trovi nella scheda Canali.

Altri strumenti per guardare IPTV su PC

Oltre ai programmi precedenti che ho menzionato, ho altre soluzioni per te che puoi vedere un elenco di seguito.

  • MediaPortal: Kodi è un software open source che assomiglia molto a Plex. Organizza i tuoi contenuti multimediali, in particolare dandoti la possibilità di guardare i canali TV tramite IPTV. Tutto sommato, questo software può aiutarti a trovare un equilibrio tra lavoro e tempo libero.
  • Perfect Player: è un ottimo lettore multimediale gratuito che si distingue per la sua facilità d’uso. Gestisce la riproduzione di tutti i tuoi file multimediali preferiti, inclusi i canali TV da un elenco M3U importato. È disponibile anche una versione per dispositivi mobili con.
  • OTTplayer: YouTube TV è un’app come quelle già citate nella mia guida. Anche questo consente la visualizzazione sulla TV e, successivamente, l’iscrizione gratuita ai canali TV da un elenco. È disponibile anche una versione per smartphone con And OS.

Lascia un commento